SIAMO QUELLI DEL “SENZA LATTOSIO”

ideale nell'alimentazione dei bambini

Lo siamo perché abbiamo aggiunto, non perché abbiamo tolto!

 

Abbiamo aggiunto stagionatura al nostro Parmigiano Reggiano, Prodotto di Montagna, usando stagionature che vanno dai 24 fino ai 28 mesi, scegliendo quello con il latte più ricco, il più buono, senza scendere a compromessi con la concorrenza del mercato.

 

Nella nostra seconda ricetta, che utilizziamo per i prodotti professionali e per le vaschette del libero servizio, usiamo quello che riteniamo un’eccellenza della produzione italiana dei formaggi a pasta dura: il GRAN MADDALENA stagionato almeno 24 mesi.
È prodotto con latte unicamente italiano e stagionato fino a quando non lo riteniamo pronto per essere organoletticamente perfetto per noi e per essere privo di lattosio.

 

Seguendo poi un’antica ricetta delle massaie genovesi abbiamo aggiunto una piccola percentuale di burro, anch’esso senza lattosio, per migliorare la sua compattezza, il suo colore brillante e rallentare il suo normale processo ossidativo.

Il nostro pesto contiene esclusivamente:

 

PARMIGIANO REGGIANO

 

con stagionatura minima di 24/28 mesi

prodotto di montagna

 

 E GRAN MADDALENA

 

con stagionatura minima  di 24 mesi

 

IDEALI PER BAMBINI

 

e consigliati nelle diete

prive di lattosio

Logo_parmigiano_ITA
Gran_maddalena_logo

Perchè il Burro?

“Perchè lo usava mia madre”

 

È questa la risposta che ci viene data qui a Genova!

Sembra incredibile ma il burro, come la Prescinsêua (una antica cagliata ligure), hanno sempre fatto parte della tradizione del pesto in Liguria. Il primo pesto, quello del periodo dei velieri che solcavano i mari e che hanno reso Genova il punto di riferimento dei mercati del Mediterraneo, era fatto con il formaggio olandese stagionato (quello che i brigantini scaricavano in banchina) e a volte addirittura con le noci. La stessa salsa di noci affonda le sue radici nell’influenza delle dominazioni saracene nel nostro territorio.

 

Alcune nostre ricette sono addizionate di una piccola percentuale di burro (rigorosamente senza lattosio) per migliorare il prodotto. Questa nostra scelta è dettata più da esigenze legate all’utilizzo che a quelle legate al gusto. Il burro ci consente di rendere più compatto il prodotto, diminuire sensibilmente l’ossidazione rendendolo più chiaro sui piatti e sulle pizze, ma anche più brillante dentro una ciotola in esposizione per la vendita nel banco frigo dei nostri attenti clienti, che vogliono dare il massimo nella presentazione dei loro prodotti.

 

Più volte nei libri della storia culinaria ligure troviamo il pesto legato al burro come ingrediente e a noi piace citarne qualcuno qui di seguito per rendere giustizia alla tradizione… quella delle nostre madri.

 

  • La Cuciniera Genovese di Giovanni Battista Ratto – Fratelli Frilli Editori (Prima edizione 1863)
  • Pesto e Mortâ – Il grande libro della Cucina Ligure di Schmuckher Aidano – Guido Mondani Editore (Prima edizione 1980)

 

gluten_free
senza_aglio

Siamo attenti alle intolleranze per natura!

 

Usiamo solo ingredienti nobili, quelli essenziali alla ricetta del nostro pesto, e questa è la ragione per cui possiamo produrre Senza Glutine e Senza Lattosio.

Le continue analisi di laboratorio ci confermano che la qualità degli ingredienti ci tiene perfettamente in linea con gli standard di legge, anche con quelli più restrittivi.
Le scelte consapevoli pagano, sempre!